By John Banville,Irene Abigail Piccinini

«Con ferocia, violenza, istinto tragico, John Banville racconta in bellissime pagine los angeles vita di Copernico.»
Pietro Citati

Erede designato dell’impresa commerciale paterna, un labirinto di uffici e magazzini affacciato sul brulicante porto fluviale di Toruń, Nicolaus Koppernigk avverte ben presto, con un misto di terrore ed ebbrezza, che lo attende un destino più grande. Sensibile, brillante, infinitamente più dotato dei fratelli, come natural di compagni e professori, è attratto dalle stelle e dal funzionamento della «macchina del mondo».
Alle prese con uno dei più grandi scienziati di tutti i tempi, John Banville compie in questo romanzo il felicissimo azzardo di non fermarsi ai fatti, alle circostanze storiche, ma di servirsene in line with forzare e sondare dall’interno il mistero di una mente e di un’esistenza del tutto singolari. Così, in uno stile immaginoso e pittorico, prendono forma con straordinaria vividezza paesaggi esteriori ‒ los angeles cittadina natale; l’Italia con le sue università: Bologna, Padova, Ferrara; il rifugio di Frauenburg ‒ e dilemmi interiori. Se fuori infuriano guerre e congiure, dentro si fronteggiano con esiti incerti los angeles consapevolezza e l’imbarazzo di un’intelligenza superiore, il disperato bisogno d’amore e l’incapacità di viverlo fino in fondo, los angeles visione folgorante di un sistema e lo sgomento umanissimo di fronte alle conseguenze delle proprie scoperte: il peso, troppo grande da reggere da soli, di dover scacciare los angeles Terra, e dunque l’uomo, dal centro di un universo di cui si ha il raro privilegio di sapere ascoltare l. a. «musica segreta».

Show description

Read More →

By Simona Baldelli

Evelina e le destiny è los angeles storia di una bambina di cinque anni che vede con gli occhi della sua età quello che accade intorno a lei. Il libro si apre su una scena memorabile, l' arrivo degli sfollati. A Evelina pare che dalla neve stiano uscendo le anime dei morti. In un succedersi incalzante di vicende e colpi di scena, sulle colline attraversate dalla Linea Gotica alle spalle di Pesaro, in attesa dell'arrivo degli alleati, trascorre l'ultimo anno della seconda guerra mondiale e travolge tutta l. a. famiglia di Evelina, padre e madre molto malata, i fratelli, e il segreto di una bambina ebrea nascosta sotto una botola dentro l. a. stalla. A Evelina si accompagnano, premurose e materne, due destiny: los angeles Nera, dai tratti cupi, e l. a. Scèpa, l. a. fata allegra, colorata, con una veste a fiori, che journey sempre.
Nei dintorni del casolare si aggirano i partigiani, e il loro capo, il Toscano, ottiene del cibo dal padre di Evelina, che simpatizza con loro. Evelina e i suoi fratelli trovano il cadavere di un tedesco, e l. a. Nera li fa scappare in pace, spingendoli a nascondersi, pochi attimi prima dell' arrivo dei soldati tedeschi. Realtà e magia si mescolano e si intrecciano in questo esordio denso e maturo, facendo rivivere il mondo contadino e insieme quello delle fiabe antiche con l'intrico complesso della guerra civile e di quella mondiale.

Show description

Read More →

By Tracy Chevalier,Massimo Ortelio

Nella prima metà del XIX secolo James e Sadie Goodenough giungono nella Palude Nera dell’Ohio dopo aver abbandonato l. a. fattoria dei Goodenough nel Connecticut. Il padre di James, un vecchio scorbutico cui Sadie non è mai andata a genio, ha parlato chiaro un giorno: meglio che il suo secondogenito, e los angeles sua giovane e troppo prolifica consorte, andassero a cercare fortuna altrove, all’ovest, magari, dove l. a. terra abbonda.
La Palude Nera è una landa desolata: l’acqua puzza di marcio, il fango scuro si appiccica alla pelle e ai vestiti e l. a. malaria d’estate si porta through sempre qualcuno. Anziché spingersi nella prateria dove los angeles terra è buona e solida sotto i piedi, James Goodenough make a decision in line withò di costruire los angeles sua casa di legno proprio nella Palude Nera, in riva al fiume Portage.
La legge dell’Ohio prevede che un colono possa fare sua l. a. terra se riesce a piantarvi un frutteto di almeno cinquanta alberi. Una sfida irresistibile in step with James Goodenough che ama gli alberi più di ogni altra cosa, poiché gli alberi durano e tutte le altre creature invece attraversano il mondo e se ne vanno in fretta. In quella terra perciò, dove gli acquitrini si alternano alla selva più fitta, James pianta e cura poi con dedizione i suoi meli: un magnifico frutteto di cinque dossier di alberi col piccolo vivaio in disparte. Un frutteto che diventa los angeles sua ossessione; l. a. prova, ai suoi occhi, che los angeles natura selvaggia della terra, con il suo groviglio di boschi e pantani, si può domare.
La malaria si porta through cinque dei dieci figli dei Goodenough, ma James non piange, scava los angeles fossa e li seppellisce. Si fa invece cupo e silenzioso quando deve buttare giù un albero.
La moglie, Sadie, beve troppa acquavite e diventa troppo ciarliera quando John Chapman, l’uomo che procura i semi delle piante alle fattorie lungo il Portage, si ferma a cena. In quelle occasioni, James los angeles vede con altri occhi: scorge il turgore dei seni sotto il vestito azzurro, i fianchi rotondi e sodi nonostante i dieci figli. Ma poi non se ne cura.
Finché, un giorno, l. a. natura selvaggia non della terra, ma di Sadie esplode e segna irrimediabilmente il destino dei Goodenough nella Palude Nera, in primo luogo quello di Robert, il figlio dagli occhi d’ambra quieti e intelligenti, e della dolce e irresoluta Martha.
Romanzo che si iscrive nella tradizione della grande narrativa americana di frontiera, I frutti del vento è un’opera in cui Tracy Chevalier penetra nel cuore arido, selvaggio e inaccessibile della natura e degli uomini, là dove crescono i frutti più ambiti e più dolci che sia dato cogliere.

«Un libro magnifico. Potente, evocativo, originale. L’ho amato molto».
Joanne Harris

«Ecco il magico tocco di Tracy Chevalier: evocare un’epoca intera attraverso lo sguardo particolare di personaggi perfettamente descritti».
The ny Times

«Un libro pieno di forza, violento, cupo e commovente».
Jane Harris

Show description

Read More →

By Bernard Cornwell

Anno del Signore 480: dopo secoli di dominio romano, l. a. Britannia ha finalmente conquistato l'indipendenza, ma libertà non significa necessariamente speed: forze oscure tramano nell'ombra e i sassoni si sono già impadroniti dei territori a est dell'isola. Il vecchio re Uther Pendragon, il Drago Rosso, è ormai prossimo alla morte, e il suo unico erede legittimo, il nipote Mordred, non è che un bimbo di pochi mesi, nato storpio nel cuore dell'inverno. L'unico in grado di riunire il paese contro i sassoni è Artù, leggendario guerriero detentore della magica spada nella roccia, forgiata nell'Oltretomba dal dio Gofannon e donatagli da Merlino, affinché riporti velocity e giustizia nel regno. Un regno che paintingsù conosce bene: lì ha passato gli anni migliori della sua vita, ha combattuto e si è guadagnato l. a. venerazione dei compagni. Il cammino verso los angeles velocity in keeping withò è costellato di insidie, e quando incontra l. a. bella Ginevra, nobildonna senza più terra né ricchezze, le cose precipitano irrimediabilmente: paintingsù si ritrova circondato da nemici su tutti i fronti, e sembrano sul punto di infliggere alla Britannia il colpo di grazia... Da un grande maestro dell'avventura, un'originale rilettura dell'epopea del più famoso cavaliere del mondo.

Show description

Read More →

By Valeria Montaldi

Anno 1254. Caterina da Colleaperto è un giovane medico del più importante ospedale di Parigi. È una donna libera, specialty e in step with questo pericolosa in keeping with una corporazione appannaggio di soli uomini. Così, quando un reato rischia di macchiare il buon nome dell’ospedale, tutte le accuse vengono fatte ricadere su di lei e nessuno los angeles difende, nemmeno l’uomo che ama. Costretta a fuggire e advert affrontare un cammino pieno di ostacoli e sofferenza, Caterina arriva a Milano, una città dove convivono miseria e lusso: mentre popularity e malattie sterminano i bisognosi, i potenti sfoggiano le vesti preziose realizzate dal sarto più in voga.
Ancora una volta l’ingiustizia sembra prevalere, ma nell’amore in step with gli altri e nella volontà di riprendere in mano l. a. propria vita Caterina trova il seme di una nuova speranza.
Valeria Montaldi ci regala un personaggio femminile potente, indimenticabile, simbolo di lotte che appartengono a ogni tempo.

Show description

Read More →

By Angela Nanetti

Nel 1644 Budrio è un antico castello della città di Bologna con belle mura cinte da un fossato e, intorno, una campagna ricca di acque. Dentro al castello, si erge, solenne, los angeles chiesa di San Lorenzo, con un alto campanile e il convento accanto, provvisto di chiostro e di torre dell’orologio. Il convento ospita diciassette frati, tra i quali padre Giovanni Battista Mezzetti.
Noto come «l’unto del Signore» consistent with il suo titolo di teologo conseguito grazie a un breve papale, il frate ha poco più di trent’anni ed è un uomo alto, con lo sguardo sicuro, i capelli fluenti e los angeles voce suadente e imperiosa. Tra le duemila anime ospitate nel castello e fuori le mura, ha eletto a sua confidente, in virtù della disposizione che spinge l’uno verso l’altro i contrari, quella del medico di Budrio, Alberto Carradori.
Al «povero uomo di scienza», come Carradori definisce sé stesso, confida non soltanto i suoi disturbi, i suoi scatti d’ira improvvisi e il fuoco interiore che lo consuma, ma anche le sue angustie, i suoi slanci e il suo fervore di maestro del convento, addetto a insegnare l. a. grammatica, l. a. lingua italiana e quella latina ai ragaz¬zi di Budrio. Svela, soprattutto, di coltivare vasti progetti according to l’avvenire di un suo allievo: Giacomo Modanesi, un bambino di intelligenza e memoria prodigiose.
Il ragazzo appartiene a una famiglia povera proveniente dal Po, da luoghi pieni di miasmi dove l’acqua facilmente s’impaluda. Sua madre è morta di febbri maligne e suo padre è un garzaiolo che riesce a stento a provvedere a sé stesso.
Padre Giovanni Battista Mazzetti ha scorto il bambino in keeping with strada mentre mendicava e, dopo aver convinto il console e il massaro del castello, l’ha accolto nella scuola del convento in line with accorgersi, alle top improvvisate lezioni, che los angeles gloria di Dio è davvero nelle sue creature, poiché Giacomo Modanesi è un autentico prodigio, una mente che apprende come una spugna immersa dentro l’acqua, un ingegno destinato a grandi, inimmaginabili cose.
Quale migliore occasione in step with celebrare con lui los angeles potenza del Creatore?

Finalista alla prima edizione del premio letterario Neri Pozza 2013, Il bambino di Budrio racconta l. a. storia vera del tormentato rapporto affettivo tra un maestro troppo ambizioso e un allievo dal talento straordinario. Grazie a una penna sapiente e a una grande capacità di ricostruire le ambientazioni e le atmosfere dell'Italia seicentesca, Angela Nanetti si addentra nelle stanze proibite di papa Innocenzo X e ci regala il ritratto memorabile di una creatura prodigiosa, ingenua e fragile, cui viene rubata l'infanzia. Un romanzo che, pur raccontando una vicenda lontana, ha nella voce dell’io narrante le vibrazioni di una coscienza moderna.

Perché un'attitudine paterna si trasforma in divorante ambizione? E che cosa spinge verso los angeles rovina un legittimo desiderio di gloria?

La storia di un «unto del Signore» e di un ragazzo-prodigio nell’Italia del Seicento.

Romanzo finalista alla prima edizione del Premio Neri Pozza.

Show description

Read More →

By Iny Lorentz,Alessandra Petrelli

Germania, XV secolo. Su un’altura al centro di Rheinsobern, los angeles città adagiata alle pendici della Selva Nera, sorge il castello di Sobernburg, los angeles dimora di Michel e Marie Adler. Sono lontani i tempi in cui, privata della dignità e dell’innocenza da un uomo senza scrupoli, Marie viveva da meretrice ambulante vendendosi in step with pochi centesimi nelle sagre di paese. Ora è sposata con l’uomo che ha sempre amato: Michel Adler, il figlio di un mescitore di birra di Costanza che, dopo aver dimostrato il proprio valore al conte palatino, è stato ricompensato in keeping with i servigi resi con l. a. nomina a balivo del distretto di Rheinsobern. l. a. vita dei due sposi scorre tranquilla, fino al giorno in cui, su ordine del conte palatino, riuniti gli uomini più valenti di Rheinsobern, Michel parte consistent with l. a. Boemia, dove infuria una guerra sanguinosa tra l’imperatore Sigismondo e gli eretici hussiti. Marie rimane sola advert amministrare il castello di Sobernburg, e dopo poco si scopre incinta. L’attesa del lieto evento è in line withò offuscato dall’arrivo improvviso di ospiti inattesi: Manfred von Banzenburg e los angeles consorte Kunigunde. I due recano los angeles più triste delle novelle: Michel Adler è morto sul campo di battaglia e Manfred von Banzenburg è stato nominato nuovo castellano e balivo del duca palatino a Rheinsobern. Prima di cadere in line with mano degli hussiti, Michel è stato nominato cavaliere del Sacro Romano Impero Germanico in segno di gratitudine according to i servigi resi. Marie deve, dunque, trovarsi in fretta un nuovo marito che los angeles protegga e riscatti il feudo che il sovrano ha destinato a Michel. Intimamente convinta che Michel sia ancora vivo e niente affatto intenzionata a sposare un altro uomo, a Marie non resta che fuggire da Sobernburg e mettersi sulle tracce del marito scomparso, nella speranza di riuscire, così, a salvare l. a. sua famiglia. Con una prosa scorrevole e un’impeccabile cura dei dettagli storici, Iny Lorentz tratteggia un magnifico affresco della Germania del XV secolo, una storia di intrighi e passione con al centro un’indomita e indimenticabile eroina.

«Una storia accattivante che non mancherà di tenere i lettori affascinati fino all’ultimo».
The historic Novel Society

Show description

Read More →

By Jan Guillou,U. Ghidoni

Quando il padre annega nel Mare del Nord, Lauritz, Oscar e Sverre sono costretti a lasciare il loro piccolo villaggio norvegese ancora bambini in keeping with trasferirsi in città. I tre fratelli vengono presi a bottega da un cordaio, ma il loro talento innato e una serie di lucky coincidenze li porteranno a studiare a Dresda, beneficiando della solidarietà di un'istituzione che li manterrà agli studi e che a waysà di loro affermati ingegneri civili di ferrovie e ponti. Si laureano nel 1901 e, in line with saldare il loro debito di riconoscenza, si impegnano a tornare in Norvegia in line with partecipare alla costruzione della ferrovia Bergen-Oslo, un’impresa epica che testimonia l’ingresso nel secolo del progresso tecnologico. Nel frattempo Lauritz si innamora di Ingeborg, un’aristocratica tedesca ed è intenzionato a sposarla nonostante l’opposizione del padre di lei, il barone von Freital; Oscar, tradito e truffato da una donna, abbandona Dresda e Sverre, invece, lascia i fratelli according to inseguire il grande amore della sua vita, sfidando los angeles rigida morale dell'epoca. Il destino non sembra concedere ai tre fratelli di realizzare i loro sogni e le loro ambizioni, professionali e sentimentali: los angeles guerra sta infatti consistent with abbattersi su di loro e su tutta Europa, una tragedia che cambierà in keeping with sempre l. a. vita di Lauritz, Oscar e Sverre e del mondo intero.

Show description

Read More →

By Ariano Vittorio Iacopini,Carla Piermarini

Mimo fuggì dalla campagna marchigiana according to andare a fare il carabiniere in Sardegna, da dove consistent withò fu costretto a partire in keeping with los angeles guerra nel 1942. Fu catturato in Grecia dai tedeschi dopo l'8 settembre 1943, deportato nella Germania dell'Est e internato in un campo di prigionia ai lavori forzati. Da qui riuscì a fuggire pochi mesi prima dell'arrivo dei russi. Dopo different peripezie ritornò al suo paese natale, Monte Giberto, in line with poi rientrare in servizio nei Carabinieri. los angeles storia di Mimo, pur essendo avventurosa e interessante, è simile a molte altre storie dei circa 800.000 prigionieri italiani catturati dai tedeschi durante l. a. seconda guerra mondiale. Purtroppo il susseguirsi degli avvenimenti storici nel dopoguerra ha fatto cadere colpevolmente nell'oblìo il contributo dato da tutti quegli uomini che hanno dovuto subire le scelte scellerate dei governi che hanno dominato nella prima metà del XX secolo. Con questo libro si vuole ricordare non solo Mimo ma tutti gli uomini che sono dovuti scappare dalla guerra.

Show description

Read More →

By Daniele Cellamare

Una vera e propria epopea storica, un romanzo appassionante su un capitolo fondamentale dell'epoca moderna.

È l'11 settembre 1683. Il feroce esercito turco è pronto advert attaccare il cuore dell’Europa cristiana, Vienna. Cresce l. a. preoccupazione nel mondo cattolico. Non è semplice radunare le forze necessarie a opporsi al nemico, dopo che gli scismi del secolo precedente hanno diviso i cristiani e le ambizioni politiche contrappongono i re appartenenti alla stessa fede. Proprio in questo momento di grave pericolo i personaggi più influenti d’Occidente si cimentano nell’ennesima crociata. L’Europa è spezzettata tra Stati e staterelli e i suoi sovrani sono divisi da invidie, antipatie e questioni territoriali, ma l’Impero ottomano è al culmine della sua potenza. Eppure, mentre le voci e i sussurri di un pericolo oscuro proveniente da sud-est corrono più veloci di qualsiasi staffetta, sono in pochi a rendersi conto che l. a. posta in palio è che di lì a poco, sui cieli d’Europa, da ogni guglia e da ogni campanile, sventoli los angeles bandiera con los angeles mezzaluna – che il vero obiettivo di Kara Mustafà non è Vienna, l. a. “mela bianca”, ma los angeles “mela rossa”: Roma. Non lo capisce il “re cristianissimo” Luigi XIV di Francia, che according to delle ruggini verso Leopoldo I, imperatore del Sacro Romano Impero, make a decision di non intervenire, abbandonando l. a. capitale austriaca al suo destino. Le speranze sembrano già perdute, ma non è così. Il papa affida a un frate cappuccino, padre Marco d’Aviano, il compito di creare una Lega Santa tra i sovrani cattolici, chiedendogli in particolare di cercare l’appoggio della Polonia, nelle cui brughiere è custodito il segreto dei misteriosi ussari alati, corpo guerriero d’élite di cui si sa solo una cosa: è l’unico, nell’intera storia militare europea, a non essere mai stato sconfitto. E così, mentre dall’alto delle mura di Vienna già si scorgono, all’orizzonte, le avanguardie del più grande esercito turco che abbia mai messo piede in Europa, proprio gli ussari alati potrebbero essere l’ultima speranza in line with l. a. città.

Gli Ussari alati affronta il tema caldo e controverso dello scontro-incontro tra tradition, le cui radici gettano una luce in più su cui riflettere. Degna di nota è l. a. tipologia variegata delle informazioni: oltre agli elementi storici, utili according to l'inquadramento cronologico, sono presenti tantissime curiosità riguardanti luoghi, oggetti e personaggi.

Show description

Read More →